Attività

Auxilium Vitae compie 20 anni!

Auxilium Vitae Volterra compie Volterra: 20 anni dalla fondazione, i progetti futuri

Per ricordare come,  nel corso degli ultimi due decenni Auxilium Vitae è nata e cresciuta in seno all’ospedale di Volterra come struttura specializzata nel campo della riabilitazione ospedaliera di persone affette da patologie neurologiche, cardiologiche e respiratorie, con una struttura interamente dedicata alle gravi cerebrolesioni acquisite (stati di coma)

La nostra Azienda ha rappresentato un progetto innovativo di società a capitale misto pubblico-privato ed ha promosso e facilitato lo sviluppo di attività riabilitative di alto standard qualitativo e servizi di eccellenza, di grande rilevanza per il sistema sanitario e per i cittadini.

Con questo evento vogliamo fare il punto, dopo circa venti anni di attività, sugli aspetti di management e di programmazione sanitaria ed analizzare, nei

vari ambiti di attività, le possibili aree di intervento di maggiore rilevanza per la comunità e per il sistema sanitario. Discuteremo le prospettive aperte dalle

nuove tecnologie nella cura riabilitativa delle persone malate e nell’assistenza alle persone fragili. Considereremo inoltre come integrare le risorse professionali e strumentali e costruire dei percorsi riabilitativi che favoriscano la gestione dei pazienti con particolari complessità assistenziali.

A questo scopo potremo vantare tra i Relatori e Moderatori del nostro Convegno un panel di esperti di livello internazionale e di professionisti del nostro Centro.  Sono previste letture magistrali , discussioni interattive e la presentazione di testimonianze significative di ex-pazienti che, anche grazie ai trattamenti ricevuti, hanno potuto superare alcune importanti limitazioni e recuperare la partecipazione alla propria vita.        

A fine giornata è quindi previsto un brindisi al futuro di Auxilium Vitae, azienda che accoglie circa 200 dipendenti, e al futuro del nostro territorio.

Tutta la Cittadinanza è invitata a partecipare.

FaberBand in Concerto

Il Teatro Persio Flacco in collaborazione con Fondazione Volterra Ricerche presenta:

Domenica 18 Novembre ore 17

Un omaggio a Fabrizio De Andre’ e a Genova

Giornata di Studio dalla ricerca alla clinica

Un centro di medicina dello sport e dell’esercizio fisico in “Auxilium Vitae Volterra”

Nello stesso giorno in cui le ragazze della Nazionale Italiana di Pallavolo si sono contese il titolo di Campioni del Mondo contro la Serbia, la Fondazione Volterra Ricerche si è cimentata  in una  Giornata di Studio dedicata proprio al tema dello sport e dell’esercizio Fisico e alla prossima realizzazione di un omonimo Centro in Auxilium Vitae Volterra. La mattinata è stata aperta dal Presidente della Fondazione Volterra Ricerche, Dr. Alfonso Stella, che accompagnato dal Sindaco di Volterra, Marco Buselli e dal Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Ing. Augusto Mugellini, ha dato avvio ai lavori scientifici.

Altamente autorevole il panel di esperti che si sono avvicendati sul palco del Persio Flacco: Prof. Bergamini Ettore, Prof. Bonifazi Marco, Prof. Prof. D’Ascenzi Flavio, Dr. Di Paco Adriano, Prof. Galanti Giorgio, Dr.ssa Goio Eleonora, Prof. Montomoli Emanuele, Prof. Raspi Emiliano, Prof. Ricotti Leonardo, Dr. Tenerani Mario, Dr. Terreni Valerio.

I relatori hanno saputo sapientemente coinvolgere il pubblico su molteplici e diversi aspetti scientifici che pertengono lo sport e l’attività fisica: si è parlato di corretti stili di vita, del valore dell’alimentazione e – paradossalmente – anche dell’importanza del digiuno saltuario, dei criteri da seguire per stabilire volume e intensità nella prescrizione dell’esercizio fisico. Si è parlato dell’opportunità, o meno, di una specializzazione precoce nello sport e delle incredibili opportunità rappresentate dai devices e dalle attrezzature robotiche che consentono il monitoraggio di  parametri psico-fisici che rivelano le nostre potenzialità – o deficit-  nel condurre sport o attività fisica.

Nella bellissima scenografia del Teatro Persio Flacco è stata, tra le altre,  sottolineata ai numerosi studenti presenti l’importanza di dedicarsi agli sport e all’attività fisica sin dall’età giovanile perché di tali attività rimane comunque una memoria che ci consente di poter riprendere agevolmente la pratica di uno sport anche in età matura.

Ha concluso la mattinata un’interessante tavola rotonda moderata dal giornalista sportivo, Dr. Mario Tenerani,  il quale ha avuto modo di parlare di “Sport, Trauma e resilienza” con la testimonianza della Dr.ssa Eleonora Goio, da sempre sportiva e scrittrice, del Prof. Emiliano Raspi e del Dr. Valerio Terreni campioni internazionali rispettivamente nella disciplina dei 100 e 200 mt e Pentathlon. Nel primo pomeriggio, grazie anche al supporto fornito dall’Assessorato allo Sport del Comune di Volterra e alla collaborazione di alcune Società sportive volterrane, il centro storico di Volterra è stato arricchito da piccoli tornei di giovanissimi calciatori e giovanissime pallavoliste che con il loro entusiasmo hanno portato a conclusione una ricca ed interessante  giornata !

Festival Artistico il Mondo Magico della Mente

Montecastelli 7-8-9 settembre 2018

La manifestazione che proponiamo ha lo scopo di investigare in maniera
non esaustiva, nel tessuto del quotidiano, dal quale l’arte estrae i
suoi “Protocolli” per rilevarne o conferirgli un carattere magico. L’ARTE
presenta sempre un enigma, va al di là delle sue rappresentazioni ciò
che essa assume nel proprio universo, da qualunque parte provenga
si trasfigura, perché vi si sottrae e opera una radicale metamorfosi. Il
mondo dell’ARTE non è certamente alternativo nel senso che non si
sostituisce ma, si aggiunge alla nostra storia di UOMINI che praticano
il quotidiano e il sublime.

Laser e le sue tecnologie

Convegno tenutosi il 30 Novembre 2018 a cui ha partecipato la Fondazione Volterra Ricerche: sensibilizzare sull’importanza di conoscere i fondamenti quantistici delle tecnologie laser che hanno un forte impatto sulla qualità della vita in vari campi delle scienze pure e applicate, dell’ingegneria, della salute e delle comunicazioni.

RIABILITAZIONE RESPIRATORIA E VENTILAZIONE DOMICILIARE aspetti tecnologici e assistenziali

13 E 14 Aprile 2018. Con questo Convegno ci siamo “focalizzati” su uno dei momenti fondamentali del percorso riabilitativo, in particolare sull’organizzazione dell’assistenza al paziente cronicamente critico che si trovi al suo domicilio, sulla rimodulazione del programma riabilitativo per le cure di lungo termine, sulla gestione della ventilazione meccanica domiciliare e delle correlate più importanti problematiche assistenziali.

Dih-Hero e Fondazione Volterra Ricerche

Dih-Hero. La robotica nella sanita                                                                           

La Fondazione Volterra Ricerche Onlus “vola” in Europa e grazie alla decennale collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa su progetti di robotica applicata alla pratica riabilitativa, entra a far parte di Dih-Hero !

Dih-Hero è una rete pan-europea di soggetti pubblici e privati, piccole e medie imprese e grandi aziende che operano nella catena dell’innovazione con l’intento di portare la robotica in ambito sanitario.

Le tecnologie digitali stanno aprendo nuovi orizzonti grazie  all’intelligenza artificiale robotica e alle innovazioni guidate dai big data.

Per sbloccare questo potenziale, gli hub, centri dell’innovazione digitale assicurano che ogni azienda in Europa, qualunque ne sia la posizione, qualunque le dimensioni, possa trarre tutti i benefici portati dalla stessa innovazione digitale.

I 17 partner iniziali di questa rete hanno una profonda esperienza nell’utilizzo della robotica applicata al settore sanitario, dalla diagnostica al campo terapeutico, assistenziale  sino alla robotica riabilitativa.

Essi formano insieme i Digital Innovation Hubs, centri di innovazione digitale in sanità attuata grazie all’utilizzo della robotica, essi formano il DIH-HERO !

Ogni partner principale è collegato ad altri partner associati con cui rafforzano il network di digital hubs sparsi sui territori regionali europei.

Ogni Hub regionale sarà un punto di riferimento e di supporto per le aziende del proprio territorio, in particolare le PMI e le startup, collegandole attraverso la rete a fornitori di servizi sanitari e servizi digitali grazie ai quali potranno dare maggiore impulso alle proprie attività e progetti.

Per fare questo, gli hub digitali offrono i seguenti servizi: accesso a competenze nel campo della robotica e delle tecnologie digitali, infrastrutture per testare innovazioni sanitarie, consulenza finanziaria e commerciale, analisi di mercato e opportunità di networking.

La rete Dih-Hero stimola la collaborazione in tutta Europa, coinvolgendo fornitori di servizi sanitari e responsabili politici, aumentando la consapevolezza sulle potenzialità della robotica, spianando il percorso verso l’innovazione e connettendo il mercato in Europa.